SUMMA (E-zine)

e-zine 16, Marzo 2004


Il lavoro atipico non è certo una novità degli ultimi tempi.
A fronte della straordinaria espansione di nuove forme di impiego nella direzione di una flessibilizzazione radicale del lavoro, il sistema formativo regionale si è così adoperato con progetti ad hoc per ridurre i rischi di precarizzazione insiti nella flessibilità.
Da anni impegnata su questo fronte, IDEA ha condotto un articolato programma di ricerca formativa sui progetti di formazione professionale dedicati al lavoro atipico. Ciò al fine di razionalizzare e avvalorare quelle soluzioni formative che hanno originato dei miglioramenti significativi nei destinatari, nel territorio e nei sistemi di riferimento.